Foto della testata
Home » Archeostoria » Siti Archeologici

Villa del Peretto

Una vecchia fattoria

La villa occupa una spianata artificiale a 180 m. s.l.m. presso l'omonimo colle del Peretto, attraverso una piattaforma rettangolare, misurante circa 120 x 170 m.

Tale struttura risulta essere realizzata attraverso la sovrapposizione di pietrame di medie dimensioni, senza l'uso di alcun legante, sia al fine dell'occupazione residenziale che per rendere possibile lo sfruttamento agricolo, tipo di impiego che deve aver caratterizzato l'area fino al secolo scorso. Resta dubbia l'antichità di tale opera, che forse potrebbe farsi risalire alle divisioni catastali del XIX secolo. La presenza di materiali da costruzione antichi (frammenti di tegole e laterizi, tracce di malta ecc,), dispersi per tutta l'area tuttavia, permetterebbero di ipotizzare un riuso del manufatto romano nell'ambito dello sfruttamento agricolo dell'area, e quindi un'antichità generale, se non del manufatto, almeno della sistemazione. Tale piattaforma, che in origine dovette essere intensamente edificata, oggi offre solo pochi resti visibili: due cisterne ed un tratto di muro in opera incerta estremamente grossolana.

Villa del Peretto
Villa del Peretto
Villa del Peretto
Villa del Peretto
2017 © Parco Nazionale del Circeo
Via Carlo Alberto, 188 - 04016 Sabaudia (LT)
Tel 0773/512240 - Fax 0773/512241
E-mail: segreteria@parcocirceo.it - Posta certificata
URP
Privacy
Note legali
Elenco siti tematici
Netpartner: Parks.it