Foto della testata
Home » Ambienti » Zone umide

Flora e Fauna

Le rive dei laghi e dei canali sono coperte da una tipica vegetazione palustre, dominata dalla cannuccia di palude e dal giuncheto. I terreni acquitrinosi vicino alle sponde sono colonizzati dal salicornieto, un'associazione di piante pioniere ben adattate agli ambienti salmastri.

Laghi e acquitrini del Parco Nazionale del Circeo ospitano una ricchissima avifauna acquatica con oltre 260 specie, tra nidificanti e migratrici-svernanti. I laghi costieri del Parco, rappresentano per il Lazio il principale sito di svernamento degli uccelli acquatici, con un picco massimo di 23.400 uccelli (dato registrato nel 2006).

La localizzazione del Parco in un'area geografica coincidente con le principali rotte migratorie, infatti, lo rende particolarmente adatto alla sosta di molte specie di uccelli, che utilizzano soprattutto le risorse trofiche presenti negli ambienti umidi situati nella fascia costiera. Nel Parco, in particolare, sostano specie di uccelli che seguono sia la direttrice migratoria diffusa su vasto fronte, che spinge i migratori ad attraversare diagonalmente la penisola in direzione NE-SO (fenomeno caratteristico dell'Italia Centrale) sia la direttrice migratoria tendente a seguire le coste della nostra penisola.

Tra gli uccelli presenti nelle zone umide del Parco troviamo gli Anatidi come il germano reale, la canapiglia, il fischione, il codone, il mestolone, il moriglione e la moretta tabaccata.
Anche le Folaghe, con oltre 10.0000 individui, sono particolarmente presenti in queste aree.
La colonia svernante dei cormorani che trova rifugio nei laghi del Parco è la più numerosa dell'Italia peninsulare. Tra le specie nidificanti troviamo, invece, il tuffetto, il tarabusino, il germano reale, la gallinella d'acqua.

Oltre ai laghi costieri (Laghi di Paola, Caprolace, Monaci e Fogliano) e ai terreni incolti umidi (Pantani dell'Inferno), gli altri ambienti di particolare importanza per l'avifauna migratoria sono il Promontorio del Circeo e l'Isola di Zannone.

Le zone umide fra i laghi costieri e la duna litoranea
(foto di Marco Buonocore)
Le zone umide fra i laghi costieri e la duna litoranea
(foto di Marco Buonocore)
Anatidi in volo
(foto di Marco Buonocore)
2017 © Parco Nazionale del Circeo
Via Carlo Alberto, 188 - 04016 Sabaudia (LT)
Tel 0773/512240 - Fax 0773/512241
E-mail: segreteria@parcocirceo.it - Posta certificata
URP
Privacy
Note legali
Elenco siti tematici
Netpartner: Parks.it