Foto della testata
Home » Vivere il Parco

Area MAB - Riserva della Biosfera

Il Programma MAB (Man and the Biosphere) è stato avviato dall'UNESCO negli anni '70 allo scopo di migliorare il rapporto tra uomo e ambiente e ridurre la perdita di biodiversità attraverso programmi di ricerca e capacity-building.

L'UNESCO ha quindi avviato il riconoscimento delle Riserve della Biosfera: aree marine e terrestri che gli Stati membri s'impegnano a gestire nell'ottica della conservazione delle risorse e dello sviluppo sostenibile, nel pieno coinvolgimento delle comunità locali.

Scopo della proclamazione delle Riserve è promuovere e dimostrare una relazione equilibrata fra la comunità umana e gli ecosistemi, creare siti privilegiati per la ricerca, la formazione e l'educazione ambientale, oltre che poli di sperimentazione di politiche mirate di sviluppo e pianificazione territoriale.

Le Riserve della Biosfera sono quindi indirizzate ad incoraggiare la conservazione degli spazi naturali ma anche a promuovere il territorio, il suo sviluppo economico e le sue specificità culturali.

Ogni Riserva della Biosfera è suddivisa in tre zone: una zona centrale (core), in cui viene preservata la biodiversità vegetale e animale, destinata alla ricerca; una zona cuscinetto (buffer), di gestione ecologica per le attività a basso impatto in termini di silvicoltura, agricoltura ecologica ed ecoturismo; una zona di transizione (transition), per lo sviluppo sostenibile dell'artigianato, dei servizi e delle attività agro-silvo-pastorali.

Le Riserve della Biosfera rappresentano perciò dei veri e propri laboratori di sviluppo sostenibile, capaci di abbinare alla funzione di conservazione dei valori ecologici del territorio quella di valorizzazione delle sue specificità naturali e delle attività locali indirizzate nel senso della sostenibilità.

Il Parco Nazionale del Circeo è stato uno dei luoghi nei quali lo stesso concetto del programma Man and Biosphere dell'UNESCO è nato e si è sviluppato, con la proclamazione fin dal 1977 della  Riserva della Biosfera "Foresta Demaniale del Circeo" (Selva di Circe).

Nel 2013, a seguito delle revisioni periodiche sulle riserve MaB operate dall'UNESCO, la riserva del Circeo si è estesa fino a raggiungere i confini attuali, che comprendono i comuni di Sabaudia e San Felice Circeo e parte di quelli di Latina e Terracina.

Maggior informazioni

La duna costiera e i laghi
(foto di Marco Buonocore)
Educazione ambientale
(foto di PN Circeo)

(foto di Archivio Parco Nazionale del Circeo)
2017 © Parco Nazionale del Circeo
Via Carlo Alberto, 188 - 04016 Sabaudia (LT)
Tel 0773/512240 - Fax 0773/512241
E-mail: segreteria@parcocirceo.it - Posta certificata
URP
Privacy
Note legali
Elenco siti tematici
Netpartner: Parks.it