Foto della testata
Home » Vivere il Parco » News » Rassegna stampa

Le bufale «invadono» la Reggia, ma è lo spot del Consorzio di tutela della mozzarella Dop

(21 Giugno 2016) - Cinque bufale grandi e una piccola, di 20 giorni, sono stati i protagonisti d'eccezione di alcune riprese cinematografiche girate ieri mattina nel parco della Reggia. Le scene hanno avuto come sfondo il torrione e la fontana di Atteone e Diana e faranno parte del nuovo spot istituzionale ideato dal Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop, che verrà messo in onda il prossimo autunno su tutte le principali reti televisive. Il video, completamente autofinanziato dal Consorzio, è stato girato dalla Human Touch Production, dal regista Marco Kuveiller, attraverso l'agenzia romana Made in Italy, e avrà al suo interno scene di diverse regioni, tutte facenti parti dell'area Dop. «Con questo video vogliamo sottolineare il legame del bene culturale con il territorio - ha commentato il direttore del Consorzio Pier Maria Saccani - Il nostro intento, inoltre, è fare della mozzarella un trait d'union tra tutti i beni culturali del centro-sud Italia». È la nuova strategia del Consorzio, che punta alla sinergia con le altre eccellenze del territorio. Le bufale, portate dal loro allevatore Davide Letizia su un grande camion, sono arrivate al parco della Reggia intorno alle 7 ieri mattina.

Le riprese sono iniziate subito dopo aver fatto ambientare gli animali che, in un primo momento, si sono «agitati» di fronte alla fontana di Atteone e Diana. Poi hanno preso familiarità con l'ambiente, «anche perché - ha spiegato l'allevatore - sono abituati a esposizioni e sfilate. La difficoltà è stata quella di conciliare i movimenti delle bufale con la location». Location che, a dirla tutta, nonostante il giorno di chiusura settimanale (il martedì, appunto), era piuttosto trafficata, dato che c'erano i militari dell'esercito a pulire le vasche, inclusa quella del torrione. Altra difficoltà: «Abbiamo dovuto pulire noi, con la scopa, le statue delle fontane. Su alcune di essere, infatti, c'erano delle grandi ragnatele che, in ripresa, con la luce forte della mattinata, spiccavano», hanno detto alcuni operatori della squadra di filmmaker. Lo scopo è «ritrarre il prodotto nel suo contesto - ha spiegato il regista - ecco perché ancora non è stato pensato un testo». «Questo che stiamo girando - ha detto ieri Gennaro Testa del Consorzio di Tutela della Mozzarella di bufala campana - non è uno spot classico. Vogliamo porre in relazione il territorio con i tesori: ecco perché ci saranno alcune scene con Napoli, Paestum, il Circeo e la zona del Gargano in Puglia».

Intanto, il Consorzio sta preparando l'assemblea annuale con la tavola rotonda che si terrà alla Reggia il primo luglio alle 11, dal titolo «Il patrimonio delle Eccellenze: agroalimentare e beni culturali, la sfida del territorio, Il Progetto cavallerizze». Sarà la prima tappa della collaborazione avviata tra l'ente di tutela e Palazzo Reale. Al convegno parteciperanno, tra gli altri, il direttore della Reggia Mauro Felicori e l'ex ministro delle Politiche agricole Paolo de Castro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

http://www.ilmattino.it/caserta/le_bufale_invadono_la_reggia_ma_e_lo_spot_del_consorzio_di_tutela_della_mozzarella_dop-1810974.html

Fonte: Il Mattino
foto della notizia
2017 © Parco Nazionale del Circeo
Via Carlo Alberto, 188 - 04016 Sabaudia (LT)
Tel 0773/512240 - Fax 0773/512241
E-mail: segreteria@parcocirceo.it - Posta certificata
URP
Privacy
Note legali
Elenco siti tematici
Netpartner: Parks.it